Elisa Cassinari

Il custode

Due misteriose società si contendono il segreto contenuto nella celebre opera del Guercino “Et in Arcadia Ego”. Isabella Morgan è lo strumento mediante il quale cercano di entrarne in possesso. Tra luoghi misteriosi e personaggi insoliti, con l’aiuto dell’affascinante Samuele, la ragazza giungerà a scoprire la sconvolgente verità nascosta nel dipinto

Bologna, 5 Novembre 1619
Il pittore Francesco Barbieri, detto il Guercino, viene convocato dal collega Ludovico Carracci. Ludovico ha un compito: nominare un successore a cui tramandare un importante segreto per conto dell’ordine di cui è membro, i Rosacroce. Il successore designato è proprio il Guercino.

Roma, 11 Novembre 2015
Il professor De Santis, docente di Storia del Cristianesimo, consegna alla studentessa Isabella Morgan un libro, tra le cui pagine la ragazza trova una postilla: è un appuntamento, al quale si presenta il capo dell’organizzazione che, nel frattempo, ha rapito De Santis. L’uomo incarica Isabella di ritrovare il segreto scoperto dal professore, che si cela nel dipinto del Guercino “Et in Arcadia Ego”, perché solo per mezzo di esso potranno portare a termine il loro progetto. Isabella coinvolge nella vicenda Samuele, un ragazzo conosciuto in università e, insieme, giungeranno a scoprire la sconvolgente verità nascosta nel dipinto del Guercino.

Elisa Cassinari nasce a Piacenza in uno dei giorni più freddi dell’anno.
Poco più che trentenne, mamma di Samuele e impiegata nel back office commerciale di una multinazionale, scrive per passione. 
Laureata in Lettere e beni culturali presso l’università degli studi di Pavia e da sempre appassionata di storia e di arte, ha lavorato come pubblicista per il quotidiano “Libertà” di Piacenza.
“Il custode”, edito da La Mezzelane Casa Editrice, è il suo primo romanzo.

Condividi questo libro

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on email

Altre proposte che potrebbero interessarti